Excite

Presto il Qualitel per i programmi Rai

L'Auditel, il sistema di rilevazione degli ascolti televisivi, continua a far discutere soprattutto alla luce degli ultimi flop e delle chiusure anticipate.


Così nel corso del convegno Da mercanti di bugie a innovatori della conoscenza organizzato dalla fondazione Luca Barbareschi, dal quotidiano telematico Key4Biz e dall'associazione Fare Futuro, la Rai per bocca di Giancarlo Leone, vicedirettore generale, ha fatto sapere che la tv pubblica è pronta per sostituire l'Auditel con il Qualitel.

Del Qualitel aveva parlato l'ex ministro delle comunicazioni Paolo Gentiloni che lo aveva inserito nel Contratto di Servizio che regola il rapporto Stato-Rai-Cittadini e il progetto sarebbe dovuto partire già lo scorso aprile ma è rimasto tutto fermo fino a data da destinarsi.

Ecco invece che la Rai annuncia di aver già predisposto la gara per l'individuazione degli istituti che saranno incaricati di avviare il progetto di misurazione della qualità della programmazione del servizio pubblico radiotelevisivo.

Il Qualitel si baserà sul monitoraggio a campione di 1000 utenti intervistati ogni giorno da un istituto specializzato e che saranno chiamati ad esprimere il proprio giudizio di gradimento sui programmi Rai assegnando un punteggio che va da zero a cento.

Nello specifico, gli utenti saranno chiamati ad esprimere cinque livelli di giudizio in relazione ad altrettante e specifiche tipologie di offerte televisive.

Nella prima fase si chiederà al pubblico il gradimento delle trasmissioni della fascia oraria che va dalle 20-24 e che sposta la maggior parte di soldi in termini pubblicitari; nella seconda fase gli utenti dovranno esprimere un giudizio su altre fasce orarie non ancora identificate e nella terza fase dovranno giudicare la qualità delle trasmissioni per i più piccoli.

La quarta fase del monitoraggio prevede invece la valutazione del gradimento da parte degli utenti dell'offerta Rai su Internet mentre la quinta fase è relativa la misurazione generale del grado di soddisfazione degli utenti nei confronti della televisione di Stato.

Esattamente come per l'Auditel anche per il Qualitel i dati dovranno essere resi noti, e accessibili, tutti i giorni.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017