Excite

Rai, proteste per le repliche

Tempo d’estate, via alle repliche.
Alla Rai l’hanno pensata in questi termini, la scelta però non ha convinto gli abbonati che in questi giorni stanno inondando di mail e lettere di protesta la sede di Viale Mazzini.

La goccia che sembra aver fatto traboccare il vaso, dando così il via alla rivolta anti canone, è stata la messa in onda de "La principessa Sissi". Le avventure di Romy Schneider granduchessa di Baviera hanno fatto radunare davanti ai teleschermi 3 milioni184 mila spettatori, un buon successo, ma che non ha frenato i malumori degli abbonati.

"Voi ci date le repliche? E noi non paghiamo il canone", sembra essere questo il ragionamento di tanti abbonati, infastiditi dal tipico menù estivo propinato dalle cucine di mamma Rai e che prevede un piatto unico: minestra riscaldata, prendere o lasciare.
Ovvero repliche, repliche e ancora repliche.

Sul web la protesta dilaga: "Paghiamo il canone con le fotocopie di banconote vere", oppure, "inviamo in replica la fotocopia del pagamento dell'anno precedente". Ancora: "In estate la Rai manda in onda il peggio: film antichi e rivisti, spettacoli dozzinali. La stagione fredda non è meravigliosa, però qualcosa c’è, specialmente in seconda serata. Perché le cose interessanti non vanno mai in prima serata? Perché si insiste sui reality?".
Non manca però chi va controcorrente, e c’è chi di fronte a "risate false, parole che servono a dar aria alla bocca", urla "viva la tv estiva".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017