Excite

Rai Storia, non solo per appassionati

La televisione racconta i nostri giorni, attraverso i telegiornali e i programmi di attualità, ma con il moltiplicarsi dei canali dovuto allo sviluppo del digitale, c’è stata una forte ondata dedicata al revival. Contenuti a costo zero, filmati di repertorio, varietà ormai diventati culto perché passati sotto la lente del ricordo.

La tv pubblica, nella riorganizzazione della propria offerta, ha pensato di rivedere alcuni vecchi canali e di donare loro una nuova veste e una programmazione sempre più completa ed accattivante.

Così, ad esempio quella che prima era Rai Edu è stata trasformata in Rai Storia, le cui trasmissioni sono ufficialmente iniziate il 2 febbraio 2009 (a maggio 2010 poi c’è stato un restyling grafico!).

Il palinsesto è caratterizzato da programmi culturali che spaziano dalla scienza alla storia alla filosofia e all’arte. Il programma di punta è ‘La Storia siamo noi’ curato da Giovanni Minoli, un tempo direttore di rete.

Clicca qui per leggere il palinsesto di oggi di Rai Storia

Il canale offre anche rubriche dedicate alle inchieste del passato, almanacchi per ricordare i fatti del giorno corrente nei diversi anni, vecchie teche prese dagli archivi della Rai, documentari storici.
Altro programma di particolare interesse è ‘Blu Notte’, condotto da Carlo Lucarelli, in onda ogni venerdì alle 23.00.

L’obiettivo di Rai Storia è quello di compiere un viaggio nella memoria e nella sensibilità collettiva, attraverso 30 anni di televisione, suddivisi in tre grandi periodi: 1954-1967, dal boom economico alla crisi del centrosinistra; 1968–1977, il decennio della contestazione e delle ‘rivoluzioni’; 1978-1982, gli anni del riflusso, del ritorno al privato.

Il canale è visibile anche direttamente dal web collegandosi al sito.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016