Excite

Raitre, nasce "La Nuova Squadra"

La serie poliziesca targata Raitre "La Nuova Squadra" torna da questa seta con 22 nuovi episodi per 11 serate, prodotte da Raifiction e realizzate da Grundy Italia e dal centro di produzione Rai di Napoli. E proprio a Napoli sono state girate le avventure della serie, in un quartiere tra l'altro non così semplice, Piscinola.

Quella che andrà in onda questa sera sarà la decima serie. Ieri mattina alla presentazione il vicedirettore di Raifiction Francesco Nardella ha detto: "Non so ancora se la serie andrà avanti, ma sarebbe triste se questa esperienza di lavoro e legalità maturata a Napoli, in una zona confinante con Secondigliano, debba con la crisi chiudere i battenti. La bandiera non va mai ammainata in quartieri come questi".

Il vicedirettore di Raifiction ha poi spiegato che la decima serie è diversa dalla nona, nella quale è emerso un lato un po' oscuro della polizia che non ha incontrato il favore di alcuni magistrati e di parte del pubblico. "L'altra serie era un po' contropelo - ha detto Nardella - ma non siamo in conflitto con la polizia, che ha visto la prima puntata ed ha apprezzato". Sulla questione ha detto la sua anche l'attore Tony Sperandeo: "I magistrati dicono che questi prodotti sono triti e ritriti. Falcone disse: 'bisogna sempre ricordare che la mafia c'é e bisogna combatterla'".

Nel corso della presentazione è intervenuto anche il vicedirettore di Raitre, Lucia Restivo, che ha voluto spiegare il calo di ascolti dell'ultima serie. "L'anno scorso l'ultima messa in onda ha sfiorato l'8 per cento, rispetto alle aspettative non era l'ideale, ma era una stagione un po' complicata - ha detto Restivo - abbiamo modificato un po' lo stile, la Rete non vuole rinunciare alla fiction. La Squadra somiglia a Raitre: anche se con un linguaggio diverso, cerca di raccontare il paese come i talk e i reportage".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022