Excite

Reality su un finto stupro

La giovane Anna Crane e la sua migliore amica, dopo una serata in un teatro londinese, si dirigono in un hotel per un party. Qui conoscono due famosi calciatori che le convincono a proseguire la serata nella loro stanza.
E' a questo punto che le certezze di The Verdict, il nuovo reality inglese che andrà in onda da febbraio sul canale BBC2, si interrompono per lasciar spazio ai drammatici sospetti.
Anna e l'amica sono state stuprate o no? Alla giuria di 12 vip (aiutata dalle telefonate dei telespettatori) il compito di scoprire la verità.

Il reality ha suscitato moltissime polemiche in Inghilterra durante la sua presentazione, ricevendo critiche feroci da diverse associazioni per la difesa delle donne.

Nella trasmissione la finta giuria composta da 12 vip dovrà valutare tutti gli indizi portati in tribunale, ascoltare i testimoni e poi formulare il verdetto nell'ultima puntata.
Oltre al tema dello stupro, a scatenare le polemiche è l'inclusione di alcuni personaggi dal losco passato fra le dodici celebrità.

E' il caso di Jeffrey Archer, scrittore ed ex parlamentare, che nel 2001 fu condannato a tre anni di carcere per falsa testimonianza e ostruzione di giustizia.
Poi c'è Stan Collymore, ex calciatore della nazionale inglese, finito spesso in prima pagina per episodi di violenza, e il rapper Megaman, dichiarato poco tempo fa innocente dall'accusa di omicidio, dopo anni di battaglie legali.

Accanto a loro ci saranno anche la showgirl Jennifer Ellison, l'ex politico Michael Portillo e la madre di Sarah Payne, bambina di otto anni uccisa nel 2000 da un pedofilo.

Il reality potrà essere seguito sulla BBC2 per le sessioni in aula e sulla BBC3 per il meticoloso lavoro dei giurati sul caso.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016