Excite

Rita Dalla Chiesa lascia La7: "Amore finito sul nascere. Del mio futuro si occuperà Lucio Presta"

Un amore finito ancora prima di cominciare”, così Rita Dalla Chiesa definisce la risoluzione consensuale del suo contratto con La 7.

Rita Dalla Chiesa a La7, è ufficiale. Per lei un programma quotidiano in diretta al pomeriggio da Ottobre

La rete di Urbano Cairo che la scorsa estate aveva convinto la ex conduttrice di Forum a lasciare il tribunale televisivo di Canale 5 per rinnovare il pomeriggio della settima rete generalista, ha infatti reso noto -con un comunicato stampa- la cessazione di ogni tipo di rapporto lavorativo con la Dalla Chiesa:

"In data odierna -si legge- La7 e Rita Dalla Chiesa hanno raggiunto un accordo per la risoluzione consensuale del rapporto di collaborazione. Urbano Cairo dispiaciuto per le circostanze che non hanno consentito di sviluppare i progetti a suo tempo immaginati, rinnova la sua stima per la Sig.ra Dalla Chiesa augurandole un brillante proseguimento delle sue attività professionali.

Il progetto naufragato de “La settima Onda” prevedeva l’occupazione della fascia oraria pomeridiana di La7, slot già occupato dal Cristina Parodi Live con scarso riscontro di pubblico. Lo scorso dicembre la conduttrice aveva dichiarato di essere pronta a portare La7 in tribunale qualora le voci della cancellazione del suo programma fossero risultate veritiere ma, a quanto pare, la polemica sembra essere rientrata.

Rita Dalla Chiesa, salta il suo programma nel pomeriggio di La7. Cosa c'è dietro la scomparsa di Settima Onda?

Dal canto suo Rita Dalla Chiesa pare comunque non essere pentita della scelta fatta e anche se adesso è molto improbabile il suo ritorno a Forum, è fiduciosa sul futuro:

Non sono riuscita a passare a La7 neanche per dire ciao. -dichiara a l’Ansa la conduttrice- Eppure non ho mai avuto nessun tipo di attrito con Cairo, mi è pure simpatico. Certi amori finiscono ancora prima di cominciare. Non mi pento mai di quello che faccio. Se faccio una scelta c’è sempre un motivo. Mediaset era casa per me, ma qualche volta si ha anche voglia di sperimentare. Forse ho agito con un po’ di imprudenza, tutto qui. Però non mi sono fatta male, in questo periodo di lontananza dalla tv ho preso le misure, ho capito tante cose di me e del mio lavoro. Non siamo riusciti a metterci d’accordo sul tipo di trasmissione. La voglia di tornare in tv c’è, del mio futuro si sta occupando Lucio Presta. La risoluzione consensuale mi consente di liberarmi da La7 per tornare a lavorare. Magari in Rai, a Mediaset o a Sky o anche di aprire un negozio di fiori. Per ora non c’è nulla di deciso.”

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022