Excite

Emilio Fede dice addio al Tg4, al suo posto Salvo Sottile

Emilio Fede, dopo lo scandalo Ruby – Berlusconi, starebbe per perdere il suo posto da direttore del Tg4. La rottura con Mediaset sarebbe inevitabile, dopo le intercettazione in cui con Lele Mora si accorda su un prestito da chiedere al Premier a favore dell'agente dei vip.

Il video delle intercettazioni tra Lele Mora ed Emilio Fede

Il video sui provini di Fede alle meteorine

A confermare la notizia, che circola da giorni, sarebbe il settimanale di Alfonso Signorini 'Chi' su cui si legge: 'Manca solo la firma, ma Salvo Sottile, a partire dal prossimo giugno, prenderà il posto di Emilio Fede alla guida del Tg 4. Sottile, brillantissimo conduttore di Quarto grado, avrà come tutor Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto. Pare infatti che la redazione del Tg 4 verrà integrata con quella di Studio Aperto'.

Salvo Sottile, reduce dal successo della trasmissione 'Quarto Grado' e da anni alla corte del Biscione, potrebbe essere affiancato dal direttore di Studio Aperto, Giovanni Toti, per una nuova versione del Tg4 prettamente berlusconiano. Si allontana così l'ipotesi che voleva Claudio Brachino, direttore di Videonews, sostituire Fede.

Contro il direttore non solo le intercettazioni sul caso Ruby o i provini fatti alle meteorine nel suo ufficio, a questi si sono aggiunte anche le critiche per la sua autodifesa, durante un’edizione serale del telegiornale. Inoltre Emilio compirà 80 anni a luglio, tempo ormai di andare in pensione.

La notizia riportata da vari giornali ben informati sarebbe stata smentita, però da Mediaset. I vertici dell'azienda non confermano il passaggio di testimone, anzi definiscono la news 'priva di alcun fondamento, un probabile pesce d’aprile'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016