Excite

Selvaggia Lucarelli e la pubblicità occulta

Il tg satirico di Antonio Ricci, "Striscia la notizia", continua a prendere di mira i personaggi dello spettacolo colpevoli di fare pubblicità occulta. Questa volta è già pronto il tapiro per l'autrice e attrice teatrale Selvaggia Lucarelli che, secondo il tariffario reso noto dal tg satirico, prenderebbe 1.500 euro per sponsorizzare accessori o abiti.

Il fatto ha sorpeso la Lucarelli che ha così replicato: "Stanno sparando sulla croce rossa, sono la più sfigata. E tra l'altro, giuro, non sapevo che fosse reato, tanto è vero che ho fatturato tutto regolarmente. L'anno scorso per due o tre volte ho indossato magliette in varie trasmissioni e ho preso 500 euro a volta. Poi le cose non mi piacevano e mi sono tirata indietro. Non sapevo di essere in un tariffario. Quelle cifre mostrate dall'agente non sono quelle reali che prendiamo. Non c'è persona dello spettacolo che non l'abbia fatto. Allora anche accettare vestiti gratis dagli stilisti non è forse pubblicità occulta? Le veline non hanno forse contratti con ditte di abbigliamento? La verità è che sono caduti nella rete solo i pesci piccoli. Una gogna inutile.... Va beh pagherò la multa, però voglio il tapiro".

Ma la Lucarelli è in buona compagnia. Tra i volti noti dello spettacolo, saliti agli onori della cronaca per aver fatto pubblicità occulta, figurano anche Simona Ventura, Mara Venier, Adriana Volpe, Randi Ingerman, Sara Varone, Nicola Berti, Antonio Cabrini, Luca Jurman e Steve La Chance.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016