Excite

Sentieri, la soap chiude dopo 72 anni

Non è un arrivederci, ma un addio. Sentieri, in America Guiding Ligh, saluta il suo pubblico dopo 72 anni di trasmissioni in radio e tv. Ben 15.700 puntate per la soap più longeva della tv.

L'ultima puntata sarà trasmessa negli Stati Uniti il prossimo 18 settembre. Il motivo è presto spiegato: il canale televisivo CBS ha deciso di rinnovare il suo palinsesto. Nancy Tellem, presidente della rete, ha però sottolineato: "Sentieri s’è guadagnata un posto nella storia della tv che non sarà mai egualiato. E’ passata per i mass media, ha adattato le sue storie in decenni di cambiamenti sociali ed ha unito generazioni di pubblico come nessun altro show".

L’esordio radiofonico nel lontano 1937, poi l’approdo in tv nel 1952. Alti e bassi nel corso degli anni per la storia ideata dalla scrittrice Irna Phillips. All'origine, i sermoni di padre John Ruthledge, primo grande protagonista di Sentieri, nella località fittizia di Five Points, per giungere alle innovaizoni oggi conosciute: l'ambientazione a Springfield, le famiglie dei Bauer, degli Spaulding, i Lewis, i Cooper e i Marler.

La casa di produzione TeleNext Media, comunque, spera in un miracolo, un appendice almeno sul web. Lo confessa il vice presidente Brian Cahill: "Stiamo lavorando duramente per trovare una nuova casa allo show, e stiamo esplorando tutte le nostre opzioni per continuare a portare ai fan più fedeli i personaggi e le storie che amano".

Sentieri per ora si congeda, guarda al passato con nostalgia – tra le sue guest star Joan Collins, Christopher Walken, Kevin Bacon, Calista Flockart - e Retequattro si prepara ad accogliere nel suo palinstesto magari un’altra soap. Per la produttrice Ellen Wheeler, "sarà difficile farne a meno". In qualche modo, soppraviveremo anche a questo.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016