Excite

Serena Dandini senza contratto, i consiglieri Rai disertano la riunione

Gli spot che preannunciano le messa in onda del programma di Serena Dandini, 'Parla con me', stanno andando in onda, tutti tranne uno. Quello in cui c'è l'imitazione del direttore del TG1, Augusto Minzolini, è stato censurato. Un brutto presagio che ha anticipato la mancata firma la contratto per la conduttrice.

Guarda lo spot censurato di Parla con me

Il programma della dovrebbe andare in onda martedì 28 settembre e ieri il cda della Rai si è riunito per stabilire i termini economici della trasmissione. All'appello, però mancavano 5 consiglieri su 9, quelli che fanno riferimento al Pdl, quindi il numero legale per prendere decisioni. 'Parla con me' resta così nel limbo.

La Dandini, per questo, si è sfogata: 'Ogni giorno c'è un capitolo nuovo. Sul nostro programma si sta facendo un'inutile e sfibrante polemica da mesi. Ma la cosa è molto più semplice: la Rai ha tutto il diritto e la possibilità di non produrre un'altra stagione di Parla con me'.

'Il programma è così da sette anni ha il successo che ha avuto, non cambierà e non cambieremo. Se la Rai ritiene, come ha diritto ogni azienda editoriale, di fare un'altra cosa, sarà sua scelta, responsabilità, punto e basta. La cosa peggiore sarebbe lottare tutti i giorni per andare in onda contro un'azienda che ti sopporta. Nonostante ci troviamo ad una settimana dalla messa in onda, la Rai può scegliere ciò che vuole'.

Anche gli autori chiedono spiegazioni e una decisione celere: 'Non è che decidiamo noi se andare in onda o no. Aspettiamo di saperlo dall'azienda. In assenza dell'ok del Cda, c'è un direttore generale che può dire se possiamo andare in onda. Noi abbiamo lavorato per essere pronti alla messa in onda di martedì e c'è una conferenza stampa in programma lunedì. Viale Mazzini dovrebbe dirci cosa fare'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016