Excite

Sesso e Islam, picco in tv

La trasmissione del momento in medioriente? Si chiama "Big Talk" e parla di sesso. A condurre il programma è la trentanovenne egiziana Heba Kotb che una volta a settimana riscuote consensi e polemiche con un programma che fa puntualmente il pieno di ascolti.

La Kotb è una musulmana conservatrice e durante "Big Talk" risponde alle domande che le vengono poste dai musulmani da tutto il Medio Oriente sulle questioni di carattere più intimo, mostrando un'apertura mentale decisamente rivoluzionaria in una società nella quale discutere di questi argomenti è ancora un tabù.

"Affronto questi argomenti in modo serio - racconta la sessuologa - con il giusto tono di voce ed un'espressione impenetrabile. Sono molto orgogliosa della mia religione. I miei studi mi hanno rivelato quanto l'Islam sia addentro alle questioni legate al sesso... Ho scoperto come l'Islam abbia compreso il sesso molto prima del resto del mondo. Molte donne non sanno niente dei loro corpi, per non parlare del sesso, e sono portate a credere che il sesso è qualcosa che riguarda gli uomini, e comunque una cosa sporca. l'80 per cento dei divorzi nel mondo arabo sono dovuti a problemi sessuali causati dall'ignoranza e dalla pressione sociale, a cominciare da quella che riguarda per le donne l'obbligo di arrivare vergini al matrimonio".

L'importanza dei preliminari è un argomento che viene spesso toccato dal programma in onda da due mesi sul canale satellitare El-Mehwar... "Logico visto che l'Islam mette in rilievo quanto siano fondamentali i preliminari", spiega la sessuologia che sulla omosessualità si mostra molto severa... "Si tratta di una malattia". Il programma ha ricevuto anche critiche: "Dopo le banche islamiche, la moda islamica, le Tv islamiche, le pettinature islamiche, i costumi da bagno islamici, gli scrittori islamici... adesso il sesso islamico? E' davvero troppo - ha protestato la scrittrice Mona Helmi - Il sesso è una condizione emozionale e umana, non una questione religiosa o dell'identità".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016