Excite

Silvio Muccino a Le Iene: "Le parole di mio fratello fastidiose, ma potremmo fare pace"

  • Facebook

Silvio Muccino è tornato a Le Iene dopo una lunga assenza. Il programma condotto da Ilary Blasi, Teo Mammuccari e dalla Gialappa's band, ha sottoposto ad una raffica di domande il regista e attore romano, in queste settimane impegnato nella promozione de "Le leggi del desiderio", il suo nuovo film che lo vede dietro e davanti la macchina da presa, nel ruolo di protagonista.

Muccino ha dichiarato di aver combinato "di tutto e di più" in questi anni e di essere molto più felice rispetto all'ultima comparsata a 'Le Iene', ma anche molto più spaventato e insicuro rispetto alle interviste dei famigerati uomini in nero del programma Mediaset.

Silvio Muccino a Le Invasioni Barbariche: "Da mio fratello dichiarazioni violente"

Qual è la cosa più bella che è capitata a Silvio Muccino in questi anni? Il regista e attore non ha dubbi: "Un viaggio in Israele". Inevitabili i riferimenti, indiretti e diretti, ai rapporti con il fratello Gabriele. "Qual è la cosa più brutta che ho fatto in questi anni? Litigare in pubblica piazza".

Silvio Muccino ha ancora una volta confermato che i rapporti con Gabriele si sono interrotti: "Non ci vediamo e sentiamo da più di sette anni. Le sue parole mi hanno dato molto fastidio. Le ha dette in pubblico perché me le voleva fare arrivare in qualche modo e questo mi ha fatto male".

I burrascosi rapporti tra i Muccino potrebbero finalmente rasserenarsi. Nel corso del botta e rispota con Le Iene, infatti, è lo stesso Silvio a tendere una mano: "Lui per me resta il mio maestro e un giorno potremmo fare pace, ma deve smetterla di fare il 'chiagni e fotti'. Il suo più bel film? 'La ricerca della Felicità', il peggiore è 'Tutto ciò che so sull'amore'".

Più tranquilla la parte dell'intervista in cui Silvio ha rivelato di aver fatto sesso con un'attrice con cui ha lavorato su un set "Ma non ne dico il nome perché ora vive una felice vita di coppia", di non farsi più le canne, ma di conservare una intensa attività onanistica, di aver fatto cilecca a letto, e di essersi comportato molte volte da "str...", oltre che "aver lasciato più volte rispetto ad essere stato lasciato".

Nel corso dell'ultima intervista avuta con 'Le Iene', nel 2008, Silvio Muccino disse che il collega più bravo con cui avesse mai lavorato sino ad allora era stato suo fratello Gabriele. "Ora però dico che è Carlo Verdone".

CASO SCHETTINO - Le Iene sono tornate a parlare del caso Schettino, scatenato proprio da uno scherzo orchestrato dal programma Mediaset, che ha fatto credere all'ex capitano della Concordia di essere tra i papabili alla partecipazione de "L'Isola dei Famosi", oltretutto guadagnando 2 milioni e mezzo di euro.

Video, Schettino e lo scherzo de Le Iene

Schettino si è difeso attaccando la trasmissione: "Quella persona che hanno intervistato non è un uomo di mia fiducia, 'Le Iene' si sono comportate da sciacalli".

Schettino rischia l'arresto dopo lo scherzo de 'Le Iene'

Giulio Goria, autore dello scoop, ha chiarito che l'uomo intervistato era un uomo di fiducia di Schettino (tanto che basta cercare su Google immagini per trovarli insieme) e si chiama Francesco Pepe (di cui viene mostrato anche il volto). "Se considero ancora Schettino una brava persona? Meglio non rispondere...", la dichiarazione rilasciata a Le Iene.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017