Excite

Sky sul digitale terrestre e Mediaset si ribella

La Commissione Europea ha stabilito che Sky può entrare sul digitale terrestre senza aspettare i termini di un precedente accordo previsto per il 2012, a patto che entri nel mercato solo con canali in chiaro. La sentenza fa esultare la compagnia di Rupert Murdoch e fa infuriare Mediaset.

Bruxelles spiega: 'La Commissione Ue ha accettato di sollevare Sky Italia da un impegno sottoscritto nel 2003 che le impediva di partecipare alla gara di aggiudicazione delle frequenze per la televisione digitale terrestre. Ma sono cambiate le condizioni di mercato e in questi anni hanno fatto il loro ingresso sul mercato italiano nelle pay tv nuovi soggetti'.

Nessuna concorrenza sleale e Sky ne è felice come ammette l'amministratore delegato Tom Mockridge: 'Siamo estremamente soddisfatti della decisione odierna, perché la Commissione europea ha confermato che il mercato televisivo italiano ha vissuto grandi cambiamenti negli ultimi anni, cambiamenti avvenuti anche grazie al costante impegno di Sky Italia nell'introdurre più concorrenza, più innovazione e più scelta in un mercato storicamente dominato da due soli operatori'.

Mediaset non ha digerito bene la notizia e minaccia un ricorso: 'Riteniamo che le condizioni fissate dalla commissione nel 2003 che impedivano a Sky di entrare nella tv digitale terrestre sino al 2012 in virtù della sua posizione dominante sul mercato pay siano ancora valide come del resto il market test svolto tra tutti gli operatori italiani ha sostenuto. Per questo Mediaset ricorrerà contro tale decisione alla Corte di Giustizia Europea'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016