Excite

Sospeso il prete molestatore segnalato dalle Iene

Il programma televisivo 'Le Iene' è rappresentativo di un modo nuovo di fare 'servizio pubblico'. I suoi video denunciano, indagano e aiutano i cittadini a risolvere sia piccoli problemi quotidiani di burocrazia, sia grandi difficoltà e molestie, come nel caso del giovane omosessuale importunato da un prete.

Il servizio, andato in onda il 7 aprile scorso, della iena Luigi Pelazza, è stato girato in seguito a varie segnalazioni di un prete molestatore del santuario di Caravaggio, uno dei luoghi di culto più frequentati in Lombardia. Uno dei testimoni riferiva di essersi confessato dal sacerdote e di avergli dichiarato di essere omosessuale e in cambio, oltre all'assoluzione, ha ricevuto delle avance. Per questo con una telecamera nascosta hanno riproposto la stessa scena e il prete ha reagito allo stesso modo.

Il video è chiaro, non è chiaro il sacerdote in questione, anche se la Curia di Crema e il suo vescovo, monsignor Dante Lafranconi, hanno individuato il protagonista dell'orribile scena, un cinquantenne originario di Masano (Bergamo), che è stato allontanato dalla sede e affidato a una comunità dove intraprenderà un percorso di recupero. Dopo gli attacchi alla Chiesa sulla pedofilia, l'omosessualità e altre questioni immorali, molti casi non vengono più insabbiati, anche se sul prete non vige al momento nessuna denuncia.

Video delle Iene sul prete molestatore
ct>

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016