Excite

Squadra Antimafia 7, anticipazioni settima puntata: Tempofosco rapito, De Silva e i Corvo trattano con Torrisi

  • Mediaset

Questa sera, 21 ottobre 2015, subito dopo Striscia la notizia andrà in onda su Canale 5 la settima puntata di Squadra Antimafia 7, la fiction prodotta da Taodue interpretata da Marco Bocci e Giovanni Scifoni. Cosa succederà nel nuovo episodio? Prima facciamo un passo indietro ricordando quanto accaduto nel sesto appuntamento. Anna Cantalupo dopo aver scoperto l'identità del Broker, il suocero Goffredo Collina, e dopo averlo ucciso vuole arrivare al suo socio per arrestarlo.

Le sue indagini portano a Saverio Torrisi ma quando capisce le difficoltà burocratiche e della giustizia decide allora di agire da sola riunciando anche all'aiuto di Tempofosco anzi, pur di non veder intralciato il suo lavoro, decide di drogarlo e metterlo fuori dai giochi. Don Manzini è un prete colluso, vicino ai Corvo e Calcaterra lo ammazza dopo aver già ucciso Ferlito.

Squadra Antimafia 7, sesta puntata: Collina è il broker, Anna lo uccide

Ora però iniziano a sospettare di lui proprio Sciuto e Pietrangeli che si accorgono che c'è qualcosa che non va. Carmela diventa complice di Saro e con l'aiuto anche di Rachele gli permette di scappare, al finto rapimento della donna credono tutti e neanche a Sciuto racconta che si trattava di una messa in scena per portare suo figlio fuori dal carcere.

E adesso? Ecco le anticipazioni della settima puntata. Torrisi introduce De Silva e i Corvo nei dettagli del suo business nascosto, si tratta di un gasdotto tra Kazakistan e Italia. La Duomo è alla ricerca di Tempofosco mentre Anna non rispetta la legge puntando al suo obiettivo. Sandro invece devi indagare sull'uccisione del prete, scoprirà che l'assassino è Calcaterra?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017