Excite

Striscia la Notizia svela il vincitore di Masterchef 4, Magnolia pronta alla denuncia

  • Facebook
Update 12.05 Non si placano le polemiche sullo spoiler del vincitore di Masterchef da parte di Striscia la notizia. Si aggiunge un altro tassello che smentirebbe il tg satirico. Secondo il programma condotto da Ficarra e Picone il concorrente Nicolò avrebbe lavorato, cosa vietata dal regolamento, per un anno all'interno del ristorante di Claudio Sadler a Milano ma lo chef contattato dal Corriere della Sera smentisce tutto: "Mai visto, mai sentito, mai conosciuto. Per entrare nel mio ristorante ci vuole un accordo con le scuole alberghiere, non entra il primo venuto". Lo stesso ha poi aggiunto in un comunicato: "invenzione fantasiosa destituita di fondamento la voce circolata con insistenza, in seguito al servizio di Striscia la Notizia del 3 marzo, secondo cui Nicolò Prati, concorrente finalista a Masterchef, avrebbe avuto un rapporto di lavoro con i suoi ristoranti di Milano".

Come annunciato durante il pomeriggio attraverso uno spot ed un comunicato stampa, Striscia la Notizia ha svelato il nome del vincitore della quarta edizione di Masterchef Italia (con due giorni d'anticipo dalla messa in onda della finale del 5 marzo). Il tutto è avvenuto durante la messa in onda quotidiana del tg satirico di Canale Cinque con un servizio siglato dall'inviato Max Laudadio che, con la scusa di fare indagini su una irregolarità, ha spiattellato per ben due volte l'intero podio: i nomi del primo, secondo e terzo classificato (vedi spoiler alla fine dell'articolo).

L'ira dei giudici e di Twitter dopo lo spoiler di Striscia

Tralasciando per un attimo lo spoiler in sé, focalizziamoci un attimo sulle presunte irregolarità che Striscia avrebbe individuato grazie ad alcune segnalazioni: per Laudadio, il giovane finalista Nicolò non sarebbe dovuto entrare a far parte del cast di concorrenti perché non più un cuoco amatoriale visto che - sempre secondo queste segnalazioni - avrebbe lavorato nelle cucine del ristorante milanese Sadlet per più un anno e mezzo (prima di approdare nel talent di Sky).

Le illazioni su Nicolò sono state pompate da una improvvisata dello stesso Laudadio che ha pizzicato il giovane aspirante Masterchef all'uscita dal ristorante meneghino di Carlo Cracco dove ad oggi lavora. Il ragazzo è stato inseguito fin sotto casa sua ma lui non ha voluto rispondere alle domande dell'inviato. Dunque Nicolò è raccomandato da Carlo Cracco? Questa è stata una ipotesi annunciata in maniera un po' indiretta dal servizio di Striscia.

A poche ore dalla messa in onda di questo servizio - che ha creato una vera e propria baraonda sui social -, sono arrivate le prime dichiarazioni ufficiali rilasciate da Magnolia (società che produce Masterchef Italia) nei confronti delle irregolarità raccontate da Striscia la Notizia: "Secondo il tg satirico, il concorrente Nicolò Prati avrebbe contravvenuto al regolamento di partecipazione al programma essendo stato precedentemente impiegato in una struttura professionale come il celebre ristorante Sadler di Milano" - hanno riferito a Corriere.it - "La notizia è falsa e priva di qualunque fondamento. Magnolia ritenendosi danneggiata dal servizio in oggetto, valuterà la possibilità di agire le vie legali".

Qui di seguito, lo spoiler con la classifica: primo, secondo e il terzo classificato.

ATTENZIONE SPOILER
Ecco la classifica di Masterchef 4
1) Stefano (il vincitore)
2) Nicolò
3) Amelia

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017