Excite

Tg1, diffidato perché voce della maggioranza

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha analizzato i nostri telegiornali e si è accorta che alcuni possiedono un ‘forte squilibrio’ a favore della maggioranza e del Governo. L’analisi è stata fatta nell’arco dei mesi di luglio, agosto e settembre 2010 ed è stato calcolato il tempo dedicato dai Tg alle diverse forze politiche.

Da questo studio è emerso che il telegiornale di Raiuno è quello più a favore del Governo.
Paolo Gentiloni, responsabile delle comunicazioni del PD, ha così commentato così la notizia: ‘Il Tg1 non rispetta neanche le regole formali. La diffida di Agcom conferma che, anche sul piano formale, il Tg1 è ormai diventato una voce della maggioranza, e anche tra le più faziose’.

Il direttore del Tg1, Augusto Minzolini, dal canto suo si è difeso: ‘Dai dati che ho a disposizione, non risulta questa disparità di trattamento che rileva l’Agcom. Rai e Autorità dovrebbero mettersi per prima cosa d’accordo sui dati da utilizzare’.
La fonte dei dati a cui fa riferimento il direttore sarebbe l’Osservatorio di Pavia (secondo il quale il Tg1 sarebbe in linea con la divisione 30 al governo, 30 alla maggioranza, 30 all’opposizione.

L’Agcom ha anche fatto un richiamo al Tg4 e a Studio Aperto.
Emilio Fede,che non ha mai nascosto la sua predilezione per Berlusconi ha così risposto: 'Anche se più che il richiamo dell’Agcom sento il richiamo della foresta, risponderò che ho sempre agito nel rispetto delle regole dell’equilibro ma soprattutto dell’onestà professionale. La norma della quale sono più rispettoso è quella della deontologia'.

Giovanni Toti il direttore di Studio Aperto, sottolinea che bisognerebbe tenere sempre presente ‘oltre al mero dato numerico anche le priorità giornalistiche imposte dalla cronaca politica’ e definisce suo tg ‘equidistante’ pur impegnandosi a riequilibrarlo qualora i dati di Agcom fossero veri.

In effetti però tra luglio e settembre, a tenere banco è stato il caso dell’appartamento monegasco del cognato di Fini, notizia asfissiante che ha un po’ rovinato le vacanze a tutti. Vuoi vedere che tutto sto caos ha inquinato i dati dell’Agcom?mah…
In ogno caso l’Agcom avverte i tg che bisogna correggere il tiro perché ‘Qualora tale squilibrio perdurasse verranno adottati ulteriori provvedimenti.’

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016