Excite

The Voice of Italy: il meccanismo del nuovo talent show di Rai2. Ecco come partecipare

  • Sito Ufficiale

E’ il talent show più atteso del 2013, Rai2 dopo aver regalato X Factor a Sky ha cercato per mesi il sostituto. Ci ha provato in maniera fallimentare con Star Academy ora tocca al più forte, almeno sulla carta, The Voice of Italy. Il talent che sta conquistando il mondo debutterà a marzo 2013 su Rai2 e non più a febbraio come previsto inizialmente e la serata di messa in onda dovrebbe essere il martedì. A Viale Mazzini ci credono molto, tanto che il neodirettore di Rai1 Giancarlo Leone ha fatto sapere che l’eventuale seconda edizione potrebbe finire sulla rete ammiraglia.

The Voice of Italy, il Tg1 presenta i quattro giudici. Guarda il video

Vi abbiamo già raccontato che il format sarebbe dovuto andare in onda su Rai1 con la conduzione di Carlo Conti con giudici non proprio di primo livello e che Lorenza Lei, allora direttore generale della Rai, decise di bloccare tutto. Ora è tutto nelle mani della coppia Lucio Presta-Gianmarco Mazzi in collaborazione con la Toro Produzioni di Pasquale Romano e con la Rai. La conduzione del programma sarà affidata all’attore Fabio Troiano (Foto) e i quattro giudici saranno Raffaella Carrà, Noemi, Riccardo Cocciante e Pierò Pelù. La parte web sarà curata da Carolina Di Domenico.

Tutte le news su The Voice of Italy, il nuovo talent show di Rai2

Il programma si divide in tre fasi che si muoveranno all’interno delle 13 puntate. La prima fase prevede quattro puntate registrate con le Audizioni al Buio/Blind Auditions nelle quali i giudici giudicheranno i concorrenti solo ascoltandoli, senza vederli in viso. Se il giudice viene colpito dalla voce del concorrente può premere un pulsante e decidere di inserire il concorrente nella propria squadra. Se più coach dovessero scegliere un concorrente sarà quest’ultimo a scegliere con chi lavorare. Se nessun giudice esprime un parere positivo per il concorrente l’esperienza si conclude.

La seconda fase è quella della Gara a due/Vocal battle che prevede tre puntate registrate. Dopo aver composto le quattro squadre formate da 16 componenti i giudici si concentrano sui propri concorrenti. Durante la Gara a due un giudice deve schierare due suoi talenti che dovranno scontrarsi tra di loro con la stessa canzone di fronte al pubblico. Quello eliminato può essere “rubato” da un altro giurato. La terza ed ultima fase è la Fase Finale/Live con sei puntate in diretta. Gli artisti di ogni squadra si sfidano ogni settimana l’uno contro l’altro. Sarà il pubblico a scegliere attraverso il televoto, il vincitore di The Voice of Italy si aggiudica un contratto discografico.

Come partecipare alle selezioni? Sul sito ufficiale del programma il conduttore Fabio Troiano, già molto legato al gobbo, spiega le procedure delle audizioni on line per partecipare a The Voice. Oltre alle modalità di partecipazione che trovate sul sito del talent show si può inviare una mail a casting@toro.tv inviando il proprio curriculum vitae, video musicali e tracce audio. L’esibizione del casting sarà a cappella, due cover celebri da 1 minuto e trenta una in italiano e l’altra in inglese. In bocca al lupo!

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016