Excite

Tiberio Timperi, bestemmia a Uno Mattina in Famiglia: arrivano le scuse e le sanzioni (VIDEO)

  • Youtube

di Simone Rausi

Non si placano le polemiche intorno a Tiberio Timperi, colpevole di aver bestemmiato durante la puntata di ieri di “Uno mattina in Famiglia”. E così, dopo una giornata – quella di sabato – in cui il conduttore è rimasto ben saldo ai vertici dei trend topic su Twitter (anche oggi è molto chiacchierato) e il video virale è rimbalzato praticamente dovunque, arriva la risposta del direttore di rete, Giancarlo Leone, che promette pesanti sanzioni. Ma in tutta questa storia chi sono veramente i colpevoli?

Bestemmia in diretta a Pomeriggio Cinque, la D’Urso in imbarazzo. Guarda

La domanda è legittima se consideriamo che la bestemmia di Timperi non è stato il classico incidente in diretta. Il conduttore infatti aveva registrato precedentemente il lancio della rubrica con l’avvocato in studio (e così viene fuori che Uno Mattina in Famiglia non è integralmente in diretta), si era incartato e aveva imprecato contro la Madonna. Un errore che poteva tranquillamente non essere mandato in onda se alle spalle ci fosse stato un attento lavoro di montaggio. E invece, quasi paradossalmente, la bestemmia è stata mandata in onda ben due volte.

Il conduttore sbaglia, impreca e le immagini vanno in nero. Compare il segnale orario della Rai, di nuovo la sigla e ancora l’errore di Timperi e la bestemmia. Poi si riprende con Tiberio sorridente, inconsapevole di quello che si sarebbe scatenato da lì a poco. Un episodio che non poteva certo passare sottogamba nell’ingessata e familiare Raiuno (se si sanzionano i concorrenti del Grande Fratello figuriamoci il conduttore di un programma del mattino).

Giancarlo Leone in un tweet ha parlato di “Deprecabile errore” e – tra le ipotesi più accreditate – prende quota la possibile espulsione di Timperi. Il conduttore, in ogni caso, viene difeso dalla stragrande maggioranza degli utenti del web (gli stessi che stanno visualizzando in queste ore il video) che affermano come in tv si veda molto peggio e colpevolizzano piuttosto gli addetti al montaggio al grido di “errare è umano, specie fuori onda”. Timperi – che oggi compie cinquant’anni – si è scusato a L’ultima Ribattuta: “Sono mortificato, ho sbagliato, è vero. E per questo mi scuso con tutti per quella debolezza. Ma si è trattato di un errore tecnico. Il lancio della nuova rubrica era l’unica parte registrata dell’intero programma, quello che i telespettatori hanno visto, è un fuori onda che, per l’errore, doppio, di un tecnico del montaggio, non doveva andare in onda. Le registrazioni sbagliate dovevano essere cancellate”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022