Excite

Tiziana Ferrario reintegrata al Tg1, Minzolini furioso

Augusto Minzolini non termina l'anno serenamente, è arrivata da poco la sentenza del giudice del lavoro che reintegra, con procedura immediata, Tiziana Ferrario al suo posto. La giornalista era stata rimossa dalla conduzione del Tg1 delle 20 dopo una lettera affissa in redazione in cui criticava il direttore della testata giornalistica.

Secondo la sentenza del giudice, la Ferrario ha subito 'una grave lesione della sua professionalità per motivi di discriminazione politica a seguito dell'opposizione della stessa giornalista alla linea editoriale del direttore Augusto Minzolini'. Intervistata dall'Adnkronos ha commentato così la sua vittoria: 'Da parte mia c'è grande soddisfazione perché è stata riconosciuta un'ingiustizia professionale. Voglio condividere questa soddisfazione con gli altri colleghi che si trovano nella stessa situazione, i primi che ho chiamato appena ho avuto questa notizia'.

La Ferrario ha aggiunto: 'La legge non dà il diritto a nessun direttore di emarginare i colleghi che non sono d'accordo con lui e che tutti devono concorre alla buona riuscita di un telegiornale, soprattutto se si tratta del servizio pubblico'.

Immediata anche la risposta di Augusto Minzolini, scosso da questo fulmine, che ha colpito il suo operato. All'Ansa ha dichiarato: 'Sono molto perplesso da questa sentenza in quanto il giudice e' intervenuto con le sue motivazioni in decisioni sacrosante di qualsiasi direttore di una testata giornalistica. Bruno Vespa ha condotto il tg1 per 5 anni. Un giornalista del calibro di Paolo Fraiese per sette anni. Reintegrare la Ferrario alla conduzione è un esempio di gerontocrazia simile a quanto avviene con i baroni universitari ferocemente incollati alle loro poltrone'.

Per Minzolini il reintegro della giornalista toglie spazio ai giovani, costringere a rivedere l'assetto della redazione e limita i poteri del direttore. Soddisfazione arriva, invece, dai colleghi della Ferrario e dal sindacato dei giornalisti.

Vidoe YouTube

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016