Excite

Travaglio-Comi lite ad In Onda: "Stia zitta e si vergogni, il suo partito è stato fondato da un mafioso" (Video)

  • Youtube

Quando l’estate volge al termine e ci si prepara alla nuova programmazione che possa regalare chicche interessanti ci pensa In Onda su La7 ad accendere gli animi con un vero e proprio scontro tra Marco Travaglio e l’europarlamentare di Forza Italia Lara Comi. Nel programma condotto da Salvo Sottile e Alessandra Sardoni il vicedirettore de Il Fatto Quotidiano stava criticando duramente la scelta di eleggere Carlo Tavecchio come presidente della Figc.

(In Onda, Marco Travaglio contro Lara Comi)

Tavecchio è un pluricondannato, ne ha combinato di tutti i colori e ogni volta che apre bocca svalvola, è uno che dovrebbe essere nascosto e invece è diventato il perfetto rappresentante del calcio italiano che è uno degli ambienti più marci e luridi di un paese già abbastanza marcio” ha attaccato il giornalista.

Ferrara contro Travaglio e Mentana: rissa e insulti a Bersaglio Mobile(Video)

La Comi lo ha interotto: “Mi trova un ambiente sano? Ho 31 anni vorrei un po’ di speranza” e subito dopo senza un filo logico ha aggiunto: lei ha criticato Berlusconi fino ad adesso e su di lui ha fatto un grande business e lei critica sempre delle persone su cui fa un business”. Travaglio visibilmente innervosito per l’interruzione secondo lui fuoriluogo ha sbottato: Lei sta in un partito che è stato fondato da una mafioso. Si vergogni e stia zitta

E ha continuato: “Mi faccia il piacere, lei non sa cos’è il giornalismo, capisco che nel suo ambiente sia impopolare il giornalismo libero quindi lasci perdere e parli d’altro. Lei difende Tavecchio perché è il candidato del Milan, di Galliani e di Silvio Berlusconi.” Il giornalista ha poi chiuso affrontando le accuse che spesso gli muovono sul "suo" business sottolineando che è come se dicesse ad un attore che fa business facendo un film. Chi ha ragione?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018