Excite

Un reality per essere come Spielberg

Sono 50 gli aspiranti registi che scenderanno in campo per "On the Lot", reality show prodotto da Steven Spielberg e in onda, negli Stati Uniti, sul canale Fox.
Per il più gradito al pubblico diventerà realtà il sogno di firmare un contratto da un milione di dollari.

I magnifici cinquanta sono "sopravvissuti" ad una selezione alla quale hanno partecipato 12mila concorrenti che hanno inviato il proprio cortometraggio al regista.
Le pellicole sono arrivate da circa trenta paesi, ma alla fase finale parteciperanno solo due candidati non americani, si tratta della sudafricana Shira-Lee Shalit e il canadese Zach Lipovsky.
Le varie fase eliminatorie hanno avuto giurie d’eccezione, con la partecipazione di attrici e registi come Carrie Fisher, Georgia Rule, Garry Marshall e Brett Ratner.

La scelta, durante la prima eliminazione, è stata basata su prove come quella di presentare l'idea per un film, sviluppata da una tag line ricevuta in modo casuale, o di girare un cortometraggio in sole 24 ore con l'aiuto di altri due concorrenti.
Ora però toccherà al pubblico decidere, i cinquanta candidati avranno il compito di girare un cortometraggio di un minuto in una settimana, e riceveranno il parere dei giudici prima di affidarsi al televoto.
"On the lot" non ha ancora convinto i telespettatori: in soli 1,8 milioni (con il 3 per cento di share) hanno deciso di dare fiducia all’ultima idea di Spielberg.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017