Excite

Vezzali in tv, la Polizia dice no

Perchè Valentina Vezzali non può far parte di un programma tv e Clemente Russo sì? Perchè a Margherita Grabassi è stato vietato di co-condurre AnnoZero e Matteo Tagliariol sarà alla Talpa?

E' tempo di divieti olimpici per gli atleti: solo per le donne però. Arriva infatti ieri lo stop della Polizia anche per la fiorettista Valentina Vezzali (foto) che non potrà far parte del cast di "Saturday Night Live", trasmissione in onda domani sera su Italia Uno.

"È anche un modo per evitare che si affatichi troppo, per lei riceviamo cinque richieste al giorno". Queste le scuse del direttore del gruppo sportivo della Polizia di Stato, Stefano Pantano, che ha spiegato la mancata autorizzazione alla trasmissione tv della fiorettista.

Valentina Vezzali sceglie di non polemizzare con il corpo di appartenenza e diversamente da Magherita Granbassi, da brava poliziotta di fronte al dievito si mette sull'attenti: "C'è un regolamento che va rispettato. Ogni volta che vengo invitata a partecipare a una trasmissione la Polizia ne valuta l'opportunità. È la prassi".

C'è invece chi polemizza e grida giustamente al maschilismo delle Forze dell'Ordine. La deputata di Idv Silvana Mura dice: "Un danno arrecato allo sport italiano e rispettivamente a Polizia e Carabinieri, forze a cui appartegono la Vezzali e la Granbassi, che avrebbero certamente tratto un vantaggio d'immagine dalla presenza in video di due campionesse che rappresentano un esempio positivo e vincente. Mi domando se questo putiferio si sarebbe scatenato ugualmente se protagonisti della vicenda, invece di due donne giovani, belle e capaci, ci fossero stati due campioni uomini."

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017