Excite

X Factor 6: terza puntata sotto il segno dei One Direction. Fuori Alessandro

  • Xfactor.sky.it

Quando Alessandro Cattelan dà inizio alla serata Let’s band, annunciando i due superospiti della terza puntata di X-Factor 6 Scissor Sisters e One Direction, l’adrenalina in studio è palpabile e le centinaia di fan arrivate alla spicciolata fuori dal Teatro della Luna a Milano sono diventate migliaia. Tocca agli statunitensi Scissor Sisters con la loro “Only the horses” far entrare nel vivo lo show, che presto dovrà cedere il passo alla gara tra i talent delle rispettive squadre capitanate da Morgan, Arisa, Elio e Simona Ventura. Ad aprire la prima manche è Chiara, la cantante padovana alla quale Morgan ha affidato questa volta la storica “I want to hold your hand” dei Beatles ma nella versione degli Sparks. In un’inedita mise di pizzi e borchie Chiara si rende protagonista di una performance come sempre impeccabile e apprezzata dai giudici, da vera popstar.

Guarda la gallery della terza serata di X Factor 6

Diversa sorte per l’under di Simona Ventura, Daniele, che con “Tutti i miei sbagli dei Subsonica” non convince fino in fondo né Elio che questa volta intravede “un filino di impaccio sul palco” né Morgan: “Sei forte, intonato, sei potente, sei perfetto… - ammette - Eppure sei finto e quando canti io non sento le parole del testo”. Poco entusiasta anche Arisa, stanca di vedere sul volto di Daniele sempre la stessa espressione: “Dovresti tirarti fuori maggiormente”. Diverte invece la terza performance della serata, quella dei fratelli Chaos che sotto il segno del gioco e dei ricordi d’infanzia si esibiscono in una scanzonata versione di "Little talks" degli Of Monsters and Men. Un tripudio di consensi, gli stessi riscossi da lì a breve da Nice, la cantante torinese di Elio che incanta tutti con una struggente interpretazione de “L’eternità”, storico pezzo dei Camaleonti. “Quando hai cantato mi sono venuti i brividi– commenta Elio – e a me i brividi non vengono spesso”!

La terza puntata di X-Factor 6 è anche il debutto ufficiale di Alessandro, eliminato agli home visit e ripescato la scorsa settimana con un televoto. La sua prima performance da concorrente a ritmo di groove, con "Name and number" dei Curiosity Killed The Cat, travolge, ma non del tutto come dimostra il giudizio di Arisa che racconta di aver notato la presenza vocale di Alessandro sin dai casting, ma “Simona avrebbe dovuto optare per un pezzo diverso”. L’ultima esibizione della prima manche è quella di Ics: il rapper bolognese conquista il palco di X-Factor 6 con “21st Centrury Skizoid Man” di King Crimson, un pezzo che secondo Morgan impersona lo spirito crossover di Ics. E arrivano anche i complimenti di Elio: “La tua è stata una delle performance migliori che abbia mai visto ad X Factor ed apprezzo molto il tuo coraggio nel fare quello che fai”. A trionfare sono Nice, Daniele, Chiara, Ics e Frères Chaos, a rischio eliminazione invece Alessandro, il concorrente meno votato dal pubblico a casa.

A smorzare la tensione ci pensano i cinque ragazzi anglo-irlandesi (Niall, Zayn, Liam, Harry e Louis) dei One Direction, ultimo fenomeno pop britannico, che scelgono per la loro prima volta in Italia proprio il palcoscenico del talent che gli ha dato i natali nella versione inglese: pubblico in delirio e lacrime a profusione tra le giovanissime sulle note del nuovo singolo, “Live While We’re Young”. Una breve parentesi prima di riprendere nuovamente la gara. Tocca alla giovanissima Cixi riaprire i giochi, con una “Sing it back” che fa scatenare Arisa e fa ammettere a Morgan: “Cixi è passata dai 16 anni ad essere una di noi!”. Ed è un tripudio anche per seconda concorrente in gara, Romina, che con “Rio” dei Duran Duran, continua a interpretare hit anni ’80 e a fare colpo sul pubblico. Ma non sui giudici almeno a sentir parlare Simona ed Elio, perplessi sulla scelta del pezzo da parte di Morgan. Di tutt’altro tenore invece i commenti sull’esibizione delle gemelle Provvedi, le Donatella che intonano all’unisono “Racket” dei Goldfrapp: “due animali da palcoscenico che sanno muoversi sul palco e hanno una grande immagine”, come le definisce la Ventura.

La penultima concorrente della seconda manche è Yendri: con un look che strizza l’occhio alla leader dei No Doubt, Gwen Stefani, la cantante di Elio intona “Don’t speak” e riscuote consensi. A chiudere la seconda parte della gara è Davide: la sua interpretazione di "Vieni da me" de Le Vibrazioni commuove. E trasmette qualcosa anche ai concorrenti a casa che salvano Davide spedendolo dritto alla prossima puntata insieme alle Donatella, Cixi e Yendry. Fuori Romina che deve vedersela quindi con Alessandro. Lo scontro finale si consuma sulle note di brani come “Master Blaster” di Stevie Wonder o “Bohemian Rhapsody” dei Queen, e a spuntarla è Romina. I giudici hanno deciso di premiare il talento della cantante romana, mandando a casa Alessandro. Ma in una serata segnata dalle emozioni, anche la conclusione della puntata riserva delle sorprese: dalla prossima settimana i cantanti eliminati saranno due e per due serate consecutive. Comincia l’Hell Factor!

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016